Storia

STORIA DELLA FONDAZIONE FRANCESCO BALSANO (già Fondazione Andrea Cesalpino)

La Fondazione Andrea Cesalpino è stata fondata nel 1985 ed il suo atto costitutivo è stato approvato dal Presidente della Repubblica Italiana con D.P.R. 991 del 9 Agosto del 1986. Fondazione Andrea Cesalpino è un’Istituzione senza scopo di lucro con lo statuto di un Ente Morale sotto il controllo del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica-MIUR.

La Fondazione Andrea Cesalpino è iscritta all’Anagrafe Nazionale della Ricerca.

In accordo con il suo Atto Costitutivo la Fondazione Andrea Cesalpino promuove la ricerca scientifica in particolare nel campo delle indagini cliniche e sperimentali. La Fondazione persegue questo scopo principalmente attraverso il conferimento ed il finanziamento di incarichi di ricerca da svolgere presso Universita’ e cliniche della Repubblica Italiana. La Fondazione puo’ stipulare convenzioni per promuovere la ricerca scientifica nel campo biomedico. L’attivita’ della Fondazione Andrea Cesalpino ha esclusivamente carattere di pubblica utilita’, esclusa qualsiasi finalita’ di lucro.

Nel Marzo del 1987 è stato stipulato un accordo della durata di dieci anni fra l’università di Roma “La Sapienza” e la Fondazione Andrea Cesalpino in modo da integrare gli sforzi per la realizzazione di progetti di ricerca di comune interesse. Sulla scorta dei risultati scientifici ottenuti nel Novembre del 1997 è stata rinnovata la Convenzione con l’Università di Roma “La Sapienza” per ulteriori nove anni. Infine, negli ultimi tre anni la Fondazione Andrea Cesalpino è ulteriormente cresciuta co-finanziando progetti di ricerca ai ricercatori attivi all’interno della struttura ed incrementando il numero e la durata di contratti di ricerca per giovani ricercatori, finanziando programmi per dottorandi in collaborazione con l’Università di Roma “Tor Vergata”, l’Università “Roma Tre”, l’Università dell’Aquila e offrendo supporto ad altri laboratori mediante i servizi di FACS, sintesi peptidica e sequenziamento nucleotidico.

Dal 1987 ad oggi la Fondazione Andrea Cesalpino ha supportato non solo giovani ricercatori, ma anche gruppi di ricerca per realizzare progetti di ricerca innovativa e di alta qualità. I risultati sono stati pubblicati sulle riviste piu’ prestigiose a livello internazionale ad alto “Impact Factor”, come: Nature, Sciente, EMBO J., Cell, PNAS, Lancet, J. Exp. Medicine.

La Fondazione Andrea Cesalpino ha supportato con finanziamenti privati la ricerca e l’acquisizione di strumentazione all’avanguardia, borse di studio per studenti, contratti per giovani ricercatori, scambi di personale con strutture estere per collaborazioni scientifiche, l’organizzazione di simposi, meetings e seminari. Dal 1987 la Fondazione Andrea Cesalpino è interessata a sviluppare progetti di ricerca biomedica nell’ambito della: trascrizione e sviluppo; signalling intracellulare; ciclo cellulare; apoptosi; oncologia sperimentale; immunologia cellulare e molecolare; studio delle pathway pro-infiammatorie e molti altri. Gli studi intrapresi presso la Fondazione Andrea Cesalpino hanno permesso lo sviluppo di reagenti e metodiche impiegate nella diagnostica molecolare. Molti giovani ricercatori formati presso la Fondazione hanno vinto borse presso istituzioni di ricerca prestigiose (EMBL; UICC; Human Frontiers; Fogarty; Damon-Runyon Cancer Foundation) e ottenuto riconoscimenti da Istituzioni Europee e Americane (Institut Pasteur; Institut Cochin de Genetique Moleculaire; University of California San Diego; National Institutes of Health in Bethesda; The Scripps Clinic and Research Foundation; The New York University; Thomas Jefferson University Cancer Center in Philadelphia).

 

In occasione della celebrazione del 25° Anniversario di attività, il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Andrea Cesalpino delibera all’unanimitàIl cambiamento di denominazione in “Fondazione Francesco Balsano”,

quale riconoscimento del continuo contributo offerto dal Prof. Francesco Balsano alla nascita e allo sviluppo della Fondazione.

 

Lo spirito con il quale si lavora presso la Fondazione Francesco Balsano è basato sul convincimento che l’unico modo per progredire ed essere competitivi con il resto del mondo è sostenere lo «sviluppo fondato sulla ricerca», quindi bisogna riportare i giovani nei Centri di ricerca. Per realizzare questo programma è indispensabile valorizzare tre elementi: la formazione, la ricerca e l’innovazione tecnologica. I tre elementi devono a loro volta essere caratterizzati da una buona qualità ed efficienza.